ufuud.it

Blog

Modelli di cuscino per la cervicale

Acquistare un cuscino per la cervicale sicuramente sarà stato anche un consiglio dato dal medico se soffrite di dolori al collo. Ci sono molti modelli che si differenziano in base al tipo di problema che ognuno presenta e che è strettamente personale. La scelta risulta davvero molto problematica. In questo breve articolo cercheremo di elencare alcuni modelli ma se volete approfondire vi consiglio di seguire il link per saperne di più http://cuscinipercervicale.it

 

Essendo dei presidi medici bisogna prestare davvero attenzione nella scelta del modello idoneo al nostro problema. Non tutti i cuscini presentano la stessa struttura, le stesse caratteristiche e la stessa morbidezza. Ci sono patologie che prevedono di essere trattate con cuscini più flessibili, altre patologie necessitano di un materiale decisamente più rigido. Come detto è sempre consigliato consultare il proprio medico prima della scelta, ma può anche essere che un cuscino consigliato non sia comunque idoneo per il riposo.

La cervicale è la porzione del corpo che accusa dolore quando il collo o la testa si trovano in una posizione scorretta per diverse ore, oppure vengono sottoposte a stress continui o si portano pesi elevati. E’ molto importante curare di non far infiammare quest’area del collo, poiché tutta la salute può risentire del dolore alla cervicale.

 

Altro fattore da considerare in fase di acquisto è sicuramente il prezzo, ma generalmente siccome si tratta di un presidio medico è spesso consigliato non risparmiare il più possibile nella scelta. Inoltre il prezzo è decisamente proporzionale al design, alla fabbricazione e al materiale utilizzato, ed esistono materiali molto più costosi di altri, ma che presentano una traspirabilità maggiore e consentono un sonno ottimale. In commercio troviamo anche alcuni cuscini per la cervicale in modelli portatili da viaggio. Si tratta di cuscini che si possono facilmente comprimere e possono essere altrettanto semplicemente trasportati ovunque. Questi modelli sono l’ideale se si vuole dormire in viaggio, e oltre a sorreggere il collo possono farci stare comodi anche sui sedili stretti di un aereo. In questo caso ovviamente si tratta di un tipo di cuscini decisamente universali, poco inclini ad essere specifici per le diverse patologie della cervicale.